TORINO

SABATO
8 APRILE 2017

ACQUISTA BIGLIETTI

TORINO

SABATO
8 APRILE 2017

ACQUISTA BIGLIETTI
Oktagon - Home Page Oktagon - Home Page
IL PIÙ GRANDE SHOW MONDIALE DI KICKBOXING

TORINO

SABATO
8 APRILE 2017

ACQUISTA BIGLIETTI
 
     
 
 

kehl in combattimento

VISTI DAL PRESIDENTE: HAIDA VS KEHL A OKTAGON BELLATOR TORINO.

17 febbraio 2017

Il match che nessuno si aspettava ma che sta raccogliendo enormi consensi.

La notizia è esplosa stamane, anticipata da Di Blasi in TV ieri sera su Italia 2 nel nuovo magazine TV dedicata al fighting.

Raccogliamo il suo parere e analisi del match di Oktagon Bellator Torino.

“Questo è un match che ho voluto fortemente – dice Di Blasi – Haida è in un momento particolare della sua carriera. Ha vinto match pazzeschi (Souwer in Cina ad esempio n.d.r.) e quando ha perso è stato con atleti del calibro di Allazov e Ghajji. Ha saldamente intorno alla vita la cintura mondiale più prestigiosa, quella della ISKA, ma in America è ancora sconosciuto. E sono gli USA il mercato, con la Cina e il Giappone, dove sfondare vuol dire guadagnare cifre importanti e soprattutto assurgere a dimensione davvero mondiale. Ecco perché per la nuova sfida a Oktagon Bellator Torino ho concordato un match per nulla facile quello contro il famoso Enriko Kehl, campione del K 1 World Max 2014, e soprattutto noto per la sua sfida contro Giorgio Petrosyan a Oktagon 2015 a Milano. Kehl contro Giorgio ha perso i primi 2 round ma al terzo ha dato al “leggendario dottore” filo da torcere, tanto da far dire a tanti che se avesse iniziato a combattere dal primo round così avrebbe avuto più chance di vincere. Insomma Kehl è nella top ten mondiale della WBC e di liverkick.com.

E’ a Mosca in questo momento allo stesso gala W5 in cui sono io ora ed ho approfittato dell’occasione per intervistarlo e soprattutto per chiedere parere agli addetti ai lavori. Ebbene qua danno il match 51% a Kehl e 49% ad Haida. Io invece lo do esattamente 50% - 50% perché se Haida sfrutterà il suo maggiore allungo e la potenza dei suoi colpi su un Kehl che non rifiuta mai il testa a testa potremmo assistere alla sorpresa di vedere un match che termina prima del limite con Haida vincitore.

Certo vale anche il contrario nel senso che quando due atleti accettano il confronto duro il KO può arrivare da entrambi i lati. Una cosa è sicura a Oktagon Bellator Torino avremo un altro match che in qualche altra gara basterebbe come match principale. Si allunga quindi la lista dei match di Oktagon che valgono la pena di spostare le masse a Torino una volta ancora.”

Categoria: Oktagon - Notizie




TIENI ALTA LA GUARDIA E SEGUICI