TORINO

SABATO
8 APRILE 2017

ACQUISTA BIGLIETTI

TORINO

SABATO
8 APRILE 2017

ACQUISTA BIGLIETTI
Oktagon - Home Page Oktagon - Home Page
IL PIÙ GRANDE SHOW MONDIALE DI KICKBOXING

TORINO

SABATO
8 APRILE 2017

ACQUISTA BIGLIETTI
 
     
 
 

OKTAGON BELLATOR TORINO: LA PAROLA AL PROMOTER

OKTAGON BELLATOR TORINO: LA PAROLA AL PROMOTER

12 aprile 2017

 

Finito il più grande evento d’Europa di sport da combattimento sentiamo il promoter Carlo Di Blasi.

“Oktagon è diventato ormai un evento complicatissimo. Chi viene assiste ad uno show in tre atti con stars internazionali che solo in tre gala in tre diverse città potrebbe vedere. – Dichiara Di Blasi – il focus è la televisione che detta regole, che a volte sono difficili da capire per il grande pubblico. L’orario della diretta all’estero e le interruzioni pubblicitarie sono onestamente difficili da gestire, ma al tempo stesso è grazie alla TV internazionale che lo show è possibile.

Ecco perché solo a Oktagon ci sono così tanti match che avrebbero la valenza di match clou in qualunque altro gala.

A me sono piaciuti davvero tutti i match, ma tra quelli che mi hanno davvero entusiasmato non ci sono solo i match clou con i tremendi K.O., a cui abbiamo assistito, ma i cosìddetti sotto clou di Victory World Series : Tarik Totts e soci sono stati grandissimi. Si sono battuti bene, generosamente fino alla vittoria prima del limite, che subita o causata, rende comunque onore ai match.

E che spettacolo vedere Giorgio Petrosyan far esplodere dalla bocca di Paraschiv il paradenti.

E i due K.O. di Carvalho e Parr con lo stesso high kick? Spiace per le vittime ma è stato pazzesco l’epilogo.

Ma parliamo delle personalità coinvolte: Royce Gracie, Alessio Sakara e Chantal Menard che all’entrata firmavano le loro cartoline, sono stati subissati dalle richieste.

Le MMA italiane poi con le vittorie di Mircea, Belsanti e soprattutto Nika ci dicono che le nostre selezioni Road to Bellator funzionano.

L’anno scorso a Torino abbiamo perso tutti i match di MMA tranne quello di Sakara, mentre questo anno 3 su 3 vinti.

A me poi è piaciuto vedere la Savate PRO della Gonzales e della Parisi che hanno espresso un livello pazzesco per questa disciplina che sta vivendo una grande stagione.

Che dire poi dei risultati a sorpresa?

Musta Haida, dato per perdente, che con una mano rotta batte il campionissimo Enriko Kehl.

Oppure Chiara Vincis che teneva testa alla super famosa Meksen?

Ma soprattutto vogliamo parlare di Martine Micheletto che di fronte a Miss Dynamite Kielholz registrava una sconfitta che sollevava qualche perplessita' ….

Come sempre però era il clima di festa a farla da padrone.

A Oktagon ci si incontra tra tanti amici e colleghi come da nessuna parte.

A Oktagon arrivano promoters da tutto il mondo, quindi chi vince riceve subito proposte di ulteriori match blasonati.

A Oktagon si creano carriere.

Questo è Oktagon: una magia che si ripete dal 1996 e che conta oggi tante imitazioni ma nessuna pari all’originale…..

Sayonara gente, Sayonara!

 

NELLA FOTO TROVIAMO: Al centro Carlo Di Blasi fondatore di Oktagon e presidente di Fight 1, alla sua sinistra Paolo Biotti responsabile marketing di Fight 1 e alla destra del presidente Marina Landi presentatrice di Victory World Series.

Categoria: Oktagon - Notizie




TIENI ALTA LA GUARDIA E SEGUICI