Oktagon - Home Page Oktagon - Home Page
IL PIÙ GRANDE SHOW MONDIALE DI KICKBOXING
 
     
 
 

LUCA DELLA ROSA

K 1 OPEN, IL SEGRETO DIUN SUCCESSO: LO STAFF.

K 1 OPEN, IL SEGRETO DIUN SUCCESSO: LO STAFF.

20 dicembre 2017

A Firenze Fight 1 ha schierato due staff in contemporanea. 

Da un lato lo staff che ha gestito il mondiale e dall’altro quello che ha gestito Oktagon.

I due gala infatti si svolgevano in contemporanea in 2 palazzetti adiacenti coinvolgendo oltre 300 persone di staff, sicurezza compresa. 

Un evento doppio che ha davvero messo a dura prova Fight 1 ma che ,alla luce del risultato finale, ha registrato il cambio di velocità di Fight 1 sia nel settore PRO che soprattutto dilettanti.

Il team che ha fatto l’impresa ha visto in primis il local promoter di entrambi gli eventi, Luca Della Rosa, il quale nonostante dei problemi famigliari, che purtroppo sono poi sfociati nella settimana successiva nella perdita della sua carissima madre Nilde, è riuscito a gestire una doppia situazione su diversi scenari con il suo fido Andrea Vannini. 

Luca ha forse una delle esperienze maggiori nel settore sport del ring avendo svolto ogni genere di ruolo e compito.

Atleta di Savate negli anni 80, poi insegnante, pioniere in toscana degli sport del ring, e delle prime MMA , poi promoter di Fight Club Arena al Mandela Forum nei primi degli anni 2.000 e infine vice presidente di Fight 1 con Marco Franza, a sua volta uomo chiave a Torino per le due edizioni di Oktagon in Piemonte.

Con lui sul K 1 Open gli uomini chiave di ogni torneo sono stati il team di Francesco Migliaccio, il responsabile del matchmaking PRO e attività istituzionali composto da: 
- Bruno Botindari

- Valerio Farina

- Angelo Oliva

- Giuseppe Rocco.

Ai contatti con i team stranieri in pista il team di Alessia Cosentino con 

- Alessia Capuano

- Franco Chichi 

- Alessandra Vassalli.

Su Oktagon invece Gaja Spagnolo, ormai da anni braccio destro di Di Blasi, e Paolo Boccotti, partner storico di Di Blasi con il suo team: 

- Antonio D'Andrea

- Stefano Gennaccari

- Marta Mandelli 

- Maurizio Pernetti

- Valentina Sorgato.

 

Infine plauso agli ufficiali di gara internazionali ISKA e nazionali Fight 1 coordinati da Matteo Manganello e Francesco Pellegrino.

Insomma un lavoro in team straordinario che nessuno dimenticherà mai. 

 

MENZIONE SPECIALE ALLE ISTITUZIONI TOSCANE.

Una menzione speciale va alle istituzioni Toscane che hanno sostenuto le nostre manifestazioni.

In particolare va ricordata l’opera incessante dell’Avvocato Barbara Felleca, presidente commissione sport del quartiere 4 di Firenze che ha sensibilizzato l’assessore allo sport del comune di Firenze Andrea Vannucci e il presidente del consiglio regionale Eugenio Giani, entrambi poi sempre presenti a conferenze stampa ed a Oktagon stesso

Ricordiamo inoltre l’istituto scolastico Buontalenti di Firenze ed il maestro Paolo Morelli che hanno dato luogo ad una serie di incontri sulla difesa personale femminile a cui hanno partecipato i campioni di Oktagon.

LA COMUNICAZIONE: LA FORZA DI FIGHT1.

Nulla di ciò che avete letto e saputo sarebbe stato possibile senza uno staff di comunicazione e PR che non ha eguali e composto da:

  • Giuseppe Ingrati e Gianluca Meola, responsabili Ufficiali Stampa Oktagon
  • Luca Brida, responsabile Social Media Oktagon
  • Gianmario Girasole, responsabile comunicazione Fight 1
  • Andrea Sagi, responsabile social K1 Open.

Categoria: Oktagon - Notizie




TIENI ALTA LA GUARDIA E SEGUICI