FIRENZE

SABATO
9 DICEMBRE 2017

ACQUISTA BIGLIETTI

FIRENZE

SABATO
9 DICEMBRE 2017

ACQUISTA BIGLIETTI
Oktagon - Home Page Oktagon - Home Page
IL PIÙ GRANDE SHOW MONDIALE DI KICKBOXING

FIRENZE

SABATO
9 DICEMBRE 2017

ACQUISTA BIGLIETTI
 
     
 
 

SAMURAI MARZO

"Da Samurai" Marzo 2017

"Da Samurai" Marzo 2017

29 marzo 2017

CON THAIBOXEMANIA LE EMOZIONI CORRONO SUL FILO DELL’ ENTUSIASMO

di Gianmario Girasole

Serata entusiasmante al Palaruffini di Torino per questa edizione di Thaiboxemania 2017, magistralmente organizzata dai promoter Carlo Barbuto e Alex Negro, attenti a ogni minimo dettaglio e risoluti a servire al numeroso pubblico uno spettacolo d’ eccezione con la presenza dei migliori atleti italiani e di un gran numero di campioni di tutto il mondo.

Alcuni momenti dello show hanno fatto registrare brusche impennate nei decibel che garantivano il gradimento dei supporter accorsi in massa a questo evento, che di fatto certifica come Torino, sede anche di Oktagon Bellator, sia ormai diventata un autentico punto di riferimento per gli sport da combattimento nel nostro paese.

 

LA MAGIA DI ALLAZOV INCANTA SEMPRE

Ormai è assodato che la presenza di un grandissimo fighter come Chingiz Allazov serva a garantire il successo di un galà, e questo aneddoto ha trovato conferma anche stavolta, sebbene ormai sembra che nessuno più scommetta sul risultato dei suoi match bensì su quanto tempo resisteranno i suoi avversari.

Ne sa qualcosa l’ olandese Karim Allous, che dopo le prime schermaglie dell’ incontro è stato costretto al k.o dopo circa un minuto dall’ ennesima azione spettacolare di “Chinga”, che ha così salutato ed entusiasmato tutti gli appassionati accorsi a vederlo.

 

E’ NATA UNA STELLA, IL SUO NOME E’ BRICE DERVAL

E’ francese e soprattutto è anche giovanissimo, ma da sabato scorso la sua immagine ma ancor più il suo stile sono ben impressi nella mente di tutti coloro che amano la muay thai.

Infatti Brice Derval ha letteralmente annichilito un fighter affermato e di valore come Mathias Gallo Cassarino, al suo primo match sul suolo natio, con un’ azione ficcante e continua che lo ha portato a colpire ripetutamente il suo avversario con calci frontali al viso quasi mai neutralizzati da Cassarino ma sciorinando anche le migliori tecniche thai e portando al conteggio Mathias al quinto round dopo una precisa ginocchiata alla milza.

Vittoria assolutamente indiscutibile, ed ora solo il futuro ci dirà se questo è stato solo il sogno di una magica serata in cui tutto è girato per il meglio o se realmente è nata una nuova stella nel mondo del ring.

 

BESSMERTNY E SUDSAKORN, DESTINO OPPOSTO

Anche per altri due grandi protagonisti la serata ha avuto un sapore in chiaroscuro; Yuri Bessmertny, seppur non micidiale come abbiamo imparato a conoscerlo, ha battuto un volonteroso Alassane Sy che soltanto nel primo round si è reso pericoloso con i suoi calci; infatti dalla seconda ripresa in poi il bielorusso gli ha preso le misure e lo ha neutralizzato chiudendo il match con la vittoria ai punti.

Un po’ di delusione invece per la prestazione di Sudsakorn, altro grande interprete di livello mondiale della muay thai, apparso però sottotono di fronte al francese Jimmy Vienot, che lo ha battuto meritatamente ai punti.

Sicuramente un risultato a sorpresa nonostante il valore di Vienot, anche perché tutti si aspettavano la vittoria di “Sud”, molto amato dal pubblico italiano e in particolare dai torinesi, soprattutto da quando ha legato il suo destino a quello della moglie italiana.

 

ELIAS MAHMOUDI E DRAGOS ZUBCO INCANTANO IL PUBBLICO

Grande spettacolo anche nel match che vedeva di fronte Carlos Coello e Elias Mahmoudi, 5 riprese ad altissimo tasso di adrenalina, con Coello costretto dal quarto round a combattere con un vistoso taglio sulla fronte, regalo del suo avversario con una perfetta gomitata.

Il francese ha vinto con grande merito, attaccando sempre e mostrandosi veramente abile dal punto di vista tecnico e regalando alcune combinazioni di grande qualità.

Qui a Torino poi il grande pubblico ha iniziato a conoscere il possente Dragos Zubco, atleta di grande grinta e potenza che ha battuto ai punti un avversario ostico e di livello mondiale come Lucian “Lucifer” Danilencu.

Dragos si proietta quindi all’ attenzione dei maggiori promoter che giustamente intravvedono in questo coriaceo e potente fighter la stoffa adatta a creare spettacolo, soprattutto considerando che i massimi hanno sempre solleticato maggiormente i fans a causa delle soluzioni spesso altamente spettacolari dei loro match.

 

ALTALENA DI RISULTATI E PRESTAZIONI PER I FIGHTER TORINESI

Con tutti i match in programma, addirittura 25, sono molti i fighter nostrani che hanno avuto la chance di mettersi in evidenza.

Cominciamo con i torinesi: Christian Zahe, dopo il lungo soggiorno in Thailandia, ha battuto il francese Guillaume Pascal dopo un match tirato che si è concluso con la decisione del medico di fermare il suo avversario.

Anche Filippo Solheid è stato costretto al ritiro dal medico a fine primo round, non prima però di aver ferito il suo avversario Fabio Puce e aver fatto divertire il suo pubblico.

Grande prestazione anche per Paolo Fiorio, che ha avuto la meglio sull’ emergente Giovanni Spanu, reo di essersi scoperto un po’ troppo e di aver favorito l’ azione di rimessa di Fiorio, che lo ha battuto per k.o.

Bella vittoria invece per Michele Mastromatteo, che batte ai punti il “Guerriero Partenopeo” Vittorio Iermano, apparso meno incisivo del solito.

 

EMOZIONI ANCHE DAGLI ALTRI ITALIANI

Cominciamo con la vittoria dell’ esperto Shan Cangelosi, che si confronta con un giovane davvero promettente come Vincenzo Lobascio, mentre Francesco Moricca batte un generoso Christian Guiderdone per k.o.t nel quarto round, dopo avergli fatto fare il match e venendo fuori alla distanza.

Vittoria solare anche per Martine Michieletto che batte senza indugi la francese Angelina Panza e si aggiudica con verdetto unanime il match.

Grande prestazione di Enrico Carrara, uno dei fighter di thai più forti attualmente in Italia, che vince per k.o.t contro Fabio Emanuele dando sfoggio di grandi tecniche e di gomiti micidiali, e prestazione superba anche per Tarik Totss, che batte il più esperto Carlo Pappadà sempre per k.o.t dopo averlo fatto contare e si propone come il personaggio di grido nella sua categoria di peso.

Vittorie anche per Ruben Sciortino, autore di una bella prestazione contro Kacem Antar, e poi anche per Maxim Radu, Luca D’ Isanto, Perla Bragagnolo che regola da par suo Majorie Bausone e Keith Azzopardi.

 

UN BILANCIO CHE FA SORRIDERE CARLO BARBUTO E ALEX NEGRO

E’ senz’ altro questo il messaggio che emerge alla fine di questa lunga maratona del ring, e tutta la soddisfazione è ampiamente meritata vista la qualità nell’ allestimento dei match e il carisma dei grandi campioni che hanno elettrizzato questa edizione di Thaiboxemania.

Lo stesso Barbuto alla fine della serata esprimeva così la sua soddisfazione : “Un altro grande risultato, frutto di un duro lavoro e del grande spettacolo offerto dai fighters”.

E non si può certo dargli torto, d’ altronde nel corso della serata la magia permeava l’ atmosfera e tutto scorreva con grande fluidità, come se fosse già stato scritto.

Sarà per i match o per quella “patente” che ormai da tempo Torino ha acquisito, e che la candida ad essere prezioso punto di riferimento in Italia e in Europe per il ring e la gabbia, senza dimenticare che c’ è anche un certo Oktagon Bellator che bussa alla porta e che in altra location calamiterà l’ attenzione di tutti i fans torinesi e non a breve termine.

Ma questa è un’ altra pagina che apriremo a tempo debito, per stasera rimane solo il ricordo di uno spettacolo unico nel suo genere e di una festa della muay thai, che risponde al nome di Thaiboxemania.

 

 

“RISULTATI THAIBOXEMANIA 28 GENNAIO 2017

 

PRESTIGE PRE CARD

 

Jean Cicciu (Fra) batte KOT 2R Simone Ambito (Ita) Thaiboxe 69 kg

Adam Janczak (Spa) batte punti unanime Aaron Trezeguet (Fra) Muay Thai 65 kg

Giovanni D’Amico (Ita) batte punti unanime Samuel Vidossich (Ita) Muay Thai 57 kg

Zemouli Moncef (Fra) batte punti a maggioranza Rocco Castriotti (Ita) Muay Thai 61 kg

Abid Abdelale (Ita) batte punti unanime Alessandro Fillini (Ita) Thaiboxe 65 kg

Keith Azzopardi (Malta) batte punti unanime Andrei Racariu (Ita) Thaiboxe 63,5 kg

Perla Bragagnolo (Ita) batte punti unanime Majorie Bausone (Ita) Thaiboxe 57 kg

Luca D’Isanto (Ita) batte punti unanime Ismail Zahir (Ita) Thaiboxe 67 kg

Maxim Radu (Rom) batte G&P 1R 2’19’’ Giovanni Bagnasco MMA 71kg

Tarek Totts (Mar) batte KOT 3R Carlo Pappadà (Ita) Muay Thai 60kg

Enrico Carrara (Ita) batte KOT 2R Fabio Emanuele (Ita) Muay Thai 75 kg

Paolo Fiorio (Ita) batte KO 2R Giovanni Spanu (Ita) Thaiboxe 72,5 kg

Ruben Sciortino (Ita) batte punti unanime Kacem Antar (Fra) Muay Thai 67 kg

 

THAIBOXEMANIA GALA

Martine Michieletto (Ita) batte punti unanime Angelina Panza (Fra) Thaiboxe 59 kg

Francesco Morricca (Ita) batte KOT 5R Christian Guiderdone (Ita) Thaiboxe 77kg

Michele Mastromatteo (Ita) batte punti a maggioranza Vittorio Iermano (Ita) Thaiboxe 87 kg

Shan Cangelosi (Ita) batte punti unanime Vincenzo Lobascio (Ita) Muay Thai 65kg

Fabio Puce (Ita) batte intervento medico 1R Filippo Solheid (Ita) Muay Thai 70 kg

Elias Mahmoudi (Alg) batte punti unanime Carlos Coello (Spa) Muay Thai 57,5 kg

 

THAIBOXEMANIA INTERNATIONAL MAIN CARD

Christian Zahe (Ita) batte intervento medico 2R Guillaume Pascal (Fra) Muay Thai 66 kg

Dragos Zubco (Mol) batte punti a maggioranza Lucian Danilencu (Rom) Thaiboxe 94 kg

Yuri Bessmertny (Biel) batte punti unanime Alessane Sy (Fra) Thaiboxe 75 kg

Brice Delval (Fra) batte punti unanime Mattia Gallo Cassarino (Ita) Muay Thai 63,5 kg

Chingiz Allazov (Aze) batte KO 1R Karim Allous (Hol) Thaiboxe 71 kg

Jimmy Vienot (Fra) batte punti unanime Sudsakorn Sor Klinmee (Thai) Muay Thai 73 kg

 

 

 

 

 

 

 

RISULTATI THAIBOXEMANIA 28 GENNAIO 2017

 

PRESTIGE PRE CARD

 

Jean Cicciu (Fra) batte KOT 2R Simone Ambito (Ita) Thaiboxe 69 kg

Adam Janczak (Spa) batte punti unanime Aaron Trezeguet (Fra) Muay Thai 65 kg

Giovanni D’Amico (Ita) batte punti unanime Samuel Vidossich (Ita) Muay Thai 57 kg

Zemouli Moncef (Fra) batte punti a maggioranza Rocco Castriotti (Ita) Muay Thai 61 kg

Abid Abdelale (Ita) batte punti unanime Alessandro Fillini (Ita) Thaiboxe 65 kg

Keith Azzopardi (Malta) batte punti unanime Andrei Racariu (Ita) Thaiboxe 63,5 kg

Perla Bragagnolo (Ita) batte punti unanime Majorie Bausone (Ita) Thaiboxe 57 kg

Luca D’Isanto (Ita) batte punti unanime Ismail Zahir (Ita) Thaiboxe 67 kg

Maxim Radu (Rom) batte G&P 1R 2’19’’ Giovanni Bagnasco MMA 71kg

Tarek Totts (Mar) batte KOT 3R Carlo Pappadà (Ita) Muay Thai 60kg

Enrico Carrara (Ita) batte KOT 2R Fabio Emanuele (Ita) Muay Thai 75 kg

Paolo Fiorio (Ita) batte KO 2R Giovanni Spanu (Ita) Thaiboxe 72,5 kg

Ruben Sciortino (Ita) batte punti unanime Kacem Antar (Fra) Muay Thai 67 kg

 

THAIBOXEMANIA GALA

 

Martine Michieletto (Ita) batte punti unanime Angelina Panza (Fra) Thaiboxe 59 kg

Francesco Morricca (Ita) batte KOT 5R Christian Guiderdone (Ita) Thaiboxe 77kg

Michele Mastromatteo (Ita) batte punti a maggioranza Vittorio Iermano (Ita) Thaiboxe 87 kg

Shan Cangelosi (Ita) batte punti unanime Vincenzo Lobascio (Ita) Muay Thai 65kg

Fabio Puce (Ita) batte intervento medico 1R Filippo Solheid (Ita) Muay Thai 70 kg

Elias Mahmoudi (Alg) batte punti unanime Carlos Coello (Spa) Muay Thai 57,5 kg

 

THAIBOXEMANIA INTERNATIONAL MAIN CARD

 

Christian Zahe (Ita) batte intervento medico 2R Guillaume Pascal (Fra) Muay Thai 66 kg

Dragos Zubco (Mol) batte punti a maggioranza Lucian Danilencu (Rom) Thaiboxe 94 kg

Yuri Bessmertny (Biel) batte punti unanime Alessane Sy (Fra) Thaiboxe 75 kg

Brice Delval (Fra) batte punti unanime Mattia Gallo Cassarino (Ita) Muay Thai 63,5 kg

Chingiz Allazov (Aze) batte KO 1R Karim Allous (Hol) Thaiboxe 71 kg

Jimmy Vienot (Fra) batte punti unanime Sudsakorn Sor Klinmee (Thai) Muay Thai 73 kg

 

 

 

 

Categoria: Oktagon - Notizie




TIENI ALTA LA GUARDIA E SEGUICI