BELLATOR ROMA

SABATO
14 LUGLIO 2018

ACQUISTA BIGLIETTI

BELLATOR ROMA

SABATO
14 LUGLIO 2018

ACQUISTA BIGLIETTI
Oktagon - Home Page Oktagon - Home Page

BELLATOR ROMA

SABATO
14 LUGLIO 2018

ACQUISTA BIGLIETTI
 
     
 
 

Il presidente di Bellator Scott Coker al Face to Face con Alessio Sakara (sinistra) vs Jamie Sloane (destra)

BELLATOR ROMA, NOTTE DA GLADIATORI MMA E KICKBOXING AL CENTRALE DEL FORO ITALICO CON SAKARA E PETROSYAN

BELLATOR ROMA, NOTTE DA GLADIATORI MMA E KICKBOXING AL CENTRALE DEL FORO ITALICO CON SAKARA E PETROSYAN

11 luglio 2018

BELLATOR MMA 203

MMA (Inizio h.21:00)

Il megashow del Foro Italico culminerà con la discesa dall’alto della gabbia di Bellator MMA 203, sei match infuocati di arti marziali miste pronti ad infiammare l’impianto romano grazie alla presenza di autentici big internazionali di specialità ma anche alla partecipazione di tanti atleti nostrani: dal derby di marca capitolina tra Martignoni e D’Anna, passando per Simone La Preziosa che sfiderà Maxim Radu, fino al prestige fight del “legionario” Alessio Sakara che entrerà in gabbia con il britannico Jamie Sloane. Tra le sfide clou anche quella per il titolo mondiale dei 65,7 kg. tra Daniel “Drake” Weichel e Patricio “Pitbull” Freire.

65,7 KG. MICHELE MARTIGNONI (ITA) vs. SIMONE D’ANNA (ITA) – Il secondo atto dello show del Foro Italico si aprirà nella categoria dei 65,7 kg. con l’attesissimo derby romano tra Michele Martignoni e Simone D’Anna. Sfida non solo tra due atleti della stessa città, ma anche tra le due palestre più celebri di Roma: Michele Martignoni è infatti in forza alla Hung Mun di Fabio Ciolli, mentre Simone D’Anna rappresenta la Legio’s Team di Alessio Sakara. Martignoni nei 61 kg. pro è ancora imbattuto (4-0 il suo score record attuale), atleta versatile dallo stile molto tecnico e di assoluto bilanciamento sia nel grappling che nello stand up. Dal canto suo, Simone D’Anna è un fighter esperto dalla grinta impressionante. Vincitore del torneo BKS nel 2016, D’Anna ha inanellato una striscia di 4 vittorie consecutive fino allo scorso 28 Aprile, in cui a Celtia Gladiator in Polonia è incappato in un triangle choke che ha interrotto la sua imbattibilità (score di 5 incontri, 4 vittorie e 1 sconfitta). La sfida tra i due sarà difficilmente deciso dai giudici viste le caratteristiche dei due fighters. Match da tre round da 5 minuti ciascuno.

70,5 KG. RADU MAXIM (MD) vs. SIMONE LA PREZIOSA (ITA) – Nella gabbia di Bellator 203 ci sarà spazio anche per un altro derby tra scuole italiane: il romano Simone La Preziosa, altro beniamino di casa in forza al team Elite Fighters del Maestro Davide Ferretti, affronterà nei 70,5 kg. il moldavo Radu Maxim del Dojo Miura Torino del Maestro Franza. Si tratta di fatto della finale del torneo Road To Bellator. La Preziosa è ricordato da tutti per la sua partecipazione alle nazionali Fight 1 per i tornei europei e mondiali della WMMAA, oggetto di un famoso reality prodotto da Fight 1 per la reti Mediaset. Il romano arriva in finale dopo aver battuto a Malta Gianluca Mazzeo per TKO in semifinale. Maxim invece ha al suo attivo la frequentazione da ragazzo della scuola militare di lotta in Moldavia ed ha uno score records impressionante con 7 vittorie e una sola sconfitta da PRO di cui l’ultimo in semifinale del torneo Road to Bellator contro il noto Daniele Miceli battuto per TKO a Malta. La Preziosa ha nei suoi punti di forza gli spostamenti e le tecniche di striking. Radu è l’uomo della lotta, seppure molto spesso ami scambiare pugni e calci mettendosi a rischio, ma cercando la soluzione di potenza. Match apertissimo sulla distanza delle 3 riprese da 5 minuti ciascuna.

84 KG. WILL FLEURY (IRL) vs. ALEN AMEDOVSKI (MK) – Nella categoria degli 84 kg. si sfideranno l’irlandese Will Fleury e il macedone Alen Amedovski. Nato il 6 aprile del 1988, Amedovski è il sostituto dello sfortunato Massimliano Sammarco, infortunatosi in allenamento lo scorso giugno. L’atleta macedone combatte per il Khalid Fight Team, al suo attivo come pro ha un curriculum Sherdog con 5 match e altrettante vittorie, tutte ottenute per k.o.t.. L’ ultimo match combattuto ha visto Amedovski entrare nella gabbia di Magnum FC4 contro Badr Mamdouh e vincere nel secondo round appunto per k.o.t. Will Fleury nasce il 13 marzo 1989 in Irlanda e combatte per il Team SBG Ireland lo stesso per cui milita il famoso Conor Mc Gregor: gigante di oltre 1.90 mt., il fighter irlandese risulta ancora imbattuto avendo disputato da dilettante 7 match con 7 vittorie e da PRO 4 incontri con altrettante affermazioni. E’ diventato un atleta PRO nel 2016 ed è stato ingaggiato da Bellator il 28 marzo di quest’ anno. Ha combattuto il suo ultimo match il 2 marzo del 2018 contro Tarek Suleiman vincendo ai punti nel galà Brave 10 del circuito Brave Combat Federation. Nei 3 precedenti incontri da PRO ha vinto 2 volte per k.o.t e una volta per submission. Anche per questo match tre round da 5 minuti ciascuno.

77 KG. VASO BAKOCEVIC (MNE) vs. ANDREI KORESHKOV (RUS) – Altra grande sfida nella gabbia di Bellator sarà quella dei 77 kg. tra Vaso Bakovecic e Andrei Koreshkov. Vaso "Psychopath" Bakocevic è un atleta del Montenegro in forza al team Car Dusan Silni: 28 anni, il suo score è di 51 match disputati di cui 33 vittorie, 17 sconfitte e 1 pari, arriva da una striscia di 7 vittorie consecutive nei suoi ultimi 7 incontri. Andrey "Spartan" Koreshkov è un fighter russo classe ‘90 del team Rusfighters Sport Club: volto noto del circuito di Bellator MMA, il suo score registra 22 incontri disputati di cui 20 vittorie e 2 sconfitte. Koreshkov manca dal ring da un anno, vittorioso il suo ultimo incontro a Bellator 182 contro Njokuani per ko tecnico alla prima ripresa. Il match si disputerà sulla lunghezza di 3 riprese da 5 minuti ciascuna.

65,7 KG. DANIEL WEICHEL (D) vs. PATRICIO FREIRE (BRA) – Titolo mondiale in palio nei 65,7 kg.: il detentore della cintura, il brasiliano Patricio “Pitbull” Freire, combatterà in un re-match contro il temibile tedesco Daniel “Drake” Weichel. Freire combatte nella divisione dei pesi piuma per l'organizzazione statunitense Bellator, nella quale è stato campione di categoria dal 2014 al 2015; in Bellator ha vinto anche i tornei della quarta e della nona stagione ed è stato un contendente al titolo già nel 2013 quando venne sconfitto dall'allora campione Pat Curran. Patricio Pitbull è stato sconfitto solamente due volte in carriera, 26 le vittorie conseguite e due sconfitte fanno uno score di 30 incontri complessivi disputati. Weichel è un fighter professionista che compete dal 2001, ha anche partecipato ai circuiti M-1 Global e Shooto: il suo score totale è di 48 incontri disputati di cui 39 vittorie e 9 sconfitte. Il match si disputerà sulla lunghezza di 3 riprese da 5 minuti ciascuna.

93 KG. JAMIE SLOANE (UK) vs. ALESSIO SAKARA (ITA) – Adrenalina alle stelle per il match clou che metterà di fronte il nostro Alessio Sakara al britannico Jamie Sloane. Il "legionario" debutterà per la prima volta nella sua città a 36 anni tornando a combattere nei 93 kg. dopo la cocente sconfitta di Firenze (lo scorso dicembre negli 84 kg.) contro il brasiliano Rafael Carvalho. Cuore, coraggio ed esperienza da vendere, Sakara vanta uno score di 31 incontri disputati di cui 19 vittorie e 12 sconfitte. Jamie Sloane, inglese originario di Bournemouth, combatte per il team Phoenix MMA e finora ha disputato 12 incontri di cui 8 vinti e 4 persi. Con una eventuale vittoria, Sakara potrebbe rientrare nei primi 10 fighter del ranking di Bellator MMA e provare nuovamente la scalata al titolo mondiale ma nella sua categoria di pso. Il match si disputerà sulla lunghezza di 3 riprese della durata di 5 minuti ciascuna.

Categoria: Oktagon - Notizie




TIENI ALTA LA GUARDIA E SEGUICI